October 1, 2019

Please reload

Post recenti

Fridays for Future - 3° sciopero globale in partenza da San Donato

September 28, 2019

1/5
Please reload

Post in evidenza

Aperitivo letterario "Il Canto delle Balene" - Storie di violenza domestica

May 5, 2017

 

 

 

Un aperitivo letterario da non perdere, STORIE DI VIOLENZA DOMESTICA 

DOMENICA 7 MAGGIO 

Ore 11:30 presso Bar TREU a San Donato Mil.se, Via della Libertà 31

Giovanna Pastega di Venezia, Laureata in Lettere e Filosofia è giornalista dal 1997.

Ha lavorato in radio RAI, Direttore di Antenna 3 nord, collaboratrice di La7 e SkyTG24. Attualmente scrive per il Piccolo di Trieste. 
Ha pubblicato saggi di arte, letteratura e storia; è vincitrice di numerosi premi letterali. Collabora con il Teatro Stabile di Venezia


IL CANTO DELLE BALENE non è solo un libro, ma è un'inchiesta giornalistica realizzata dall'autrice, dedicata al fenomeno della violenza e del femminicidio. 
Il libro narra quattro storie di donne, di violenza e di solitudine, ma anche di speranza, ed è questo che si vuole trasferire agli uditori. Sopratutto viene rimarcato come tutte le queste donne hanno il bisogno di essere prima di tutto credute, comprese, ascoltate e salvate. 
ll fenomeno della violenza si può sconfiggere con la cultura e tramite la sensibilizzazione della comunità.

Conversano con l'autrice:
- Francesca Ruth Brandes, saggista e curatrice d’arte, ha scritto e condotto per RadioRai programmi di attualità culturale. Si è spesso occupata di tematiche ebraiche. Ha pubblicato, fra gli altri, per i tipi di Marsilio "Itinerari ebraici del Veneto", oltre a testi per il teatro e cataloghi monografici.vive ed opera a Venezia

- Dr. ssa Giuliana Grando, nata a Venezia, vive e lavora a Venezia. Psicoanalista e psicoterapeuta La sua formazione clinica e teorica si è svolta tra Parigi, Milano, Roma e Bruxelles. Ha ricoperto e ricopre incarichi istituzionali, all’interno della SLP (Scuola Lacaniana di Psicoanalisi), di cui è membro.
Segretaria del GISEP (Gruppo Italiano Scuola Europea di Psicoanalisi) di Venezia, dal momento della sua fondazione, membro e coordinatrice del GRIMP (Gruppo Medicina e Psicoanalisi), Responsabile dell’Antenna del Campo Freudiano. Già Supervisora clinica del Centro Antiviolenza del Comune di Venezia, ha collaborato all’organizzazione di Convegni sulla Violenza alle donne e ai minori con il Comune di Venezia e l’AUSSL Veneziana. Ha sviluppato una approfondita conoscenza sui traumi da abuso e maltrattamento e questo le ha permesso di occuparsi anche dei grandi traumi dell’esilio e dello sradicamento delle donne straniere in collaborazione con Wave’s.
Docente dell’Istituto Freudiano per la Clinica la Terapia e la Scienza di Milano per la specializzazione in psicoterapia, vi ha insegnato Psicodiagnostica Clinica e attualmente vi insegna Psicologia dello Sviluppo.
Responsabile del Centro Associato ABA di Venezia dal 2001, è terapeuta ABA dal 1993, con studio a Bologna dove ha seguito terapie individuali e di gruppo di giovani donne che soffrono di disturbi alimentari e a Venezia dove ha avviato anche una pratica di ascolto individuale e di gruppo con genitori di pazienti portatori di disturbi alimentari. Questo osservatorio particolare le ha permesso di verificare gli effetti della relazione primaria della madre con il bambino e i suoi esiti adolescenziali, all’interno dei Nuovi Sintomi della contemporaneità.
Giuliana Grando ha pubblicato numerosi articoli specialistici, su molte pubblicazioni e riviste italiane e straniere. Ha curato per Bruno Mondadori, La Scoperta dell’anoressia e per Franco Angeli, Nuove schiavitù. Forme attuali nella dipendenza e Devastazione a masochismo femminile.
Si occupa, tra i vari interessi, anche di solidarietà e scambi culturali, in particolare con Cuba in qualità di segretaria dell’Associazione di Amicizia di Venezia.

 

Interverranno:

Marco Menichetti (San Donato Riparte)

Antonella Penati (San Donato Riparte)

 

Vi aspettiamo numerosi.

 

Antonella Penati

San Donato Riparte

 

Laura Cirillo

Comunicazione San Donato Riparte

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici