UNA CITTA' SICURA

UNA CITTA’ SICURA E’ UNA CITTA’ PIU’ VIVIBILE

La politica sulla sicurezza propagandata in questi anni a San Donato si è dimostrata un fallimento, con decine di migliaia di euro spesi per telecamere che funzionano male e servono a ben poco.

Sicurezza e legalità devono essere affrontate assieme, promuovendo innanzitutto una nuova cultura della trasparenza, della solidarietà, del sentirsi umanamente vicini gli uni agli altri. Un solo esempio: contrastare fenomeni di diffusione del gioco d’azzardo e delle ludopatie permette di ridurre gli effetti devastanti di una piaga sociale che porta ad atti di microcriminalità, estorsioni e violenze domestiche e nei luoghi pubblici.

Idee e azioni:

  • nel rapporto con le forze dell'ordine, porre in essere una politica di prevenzione, con interventi che affrontino i problemi sociali che generano microcriminalità;

  • coordinamento e sostegno alle iniziative di controllo di vicinato;

  • potenziamento dell'illuminazione pubblica, in particolar modo nelle zone periferiche, e istallazione di colonnine di soccorso;

  • attivare un ufficio comunale sulla sicurezza, che sia un punto di ascolto e assistenza alle vittime di scippi, furti e atti vandalici. L’ufficio darà conto agli interessati degli interventi e dei risultati posti in essere e realizzerà una mappatura locale in tema di sicurezza e microcriminalità;

  • revisione dell’accordo di collaborazione con San Giuliano, per garantirci più controlli di polizia locale sul nostro territorio, in particolare per attività di prevenzione di fenomeni di racket e sfruttamento delle attività di accattonaggio;

  • migliorare e far funzionare davvero le nostre telecamere, introducendo tecnologie di nuovissima generazione, capaci di combinare un'osservazione a 360° con una profondità di centinaia di metri e una precisione nell'individuazione di tratti somatici e nella lettura di targhe dei mezzi di trasporto;

  • istallazione di porte girevoli e dispositivi di sicurezza per l’accesso a zone protette (accesso controllato in locali particolarmente delicati come, ad esempio, i luoghi dedicati agli incontri protetti presso il centro di via Sergnano).

© 2019 by SAN DONATO RIPARTE
 

San Donato Milanese

info@sandonatoriparte.it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon